logo

Archive for Max-

Reimpostazione del controller (SMC)

Come accennato in nell’articolo “alta temperatura della CPU” reimpostare il controller di gestione del sistema SMC può risolvere molti dei problemi che interessano:

– le ventole (alta velocità);

– l’illuminazione (retroilluminazione, indicatore di stato SIL, indicatore di batteria, retroillumazione del monitore);

– Alimentazione (il computer va in stop o non si spegne).

Reimpostazione dell’SMC sui portatili Mac con batteria rimovibile

  1. Spegni il computer.
  2. Scollega l’alimentatore MagSafe dal computer, se è collegato.
  3. Rimuovi la batteria.
  4. Tieni premuto il pulsante di alimentazione per 5 secondi.
  5. Rilascia il pulsante di alimentazione.
  6. Ricollega la batteria e l’alimentatore MagSafe.
  7. Premi il pulsante di accensione per accendere il computer.

Reimpostazione dell’SMC sui portatili con batteria non rimovibile da un utente

  1. Spegni il computer.
  2. Collega l’alimentatore MagSafe all’alimentazione e al Mac, se non è già collegato.
  3. Nella tastiera integrata, premi contemporaneamente Maiuscole-Controllo-Opzione e il pulsante di alimentazione.
  4. Rilascia i tasti e il pulsante di alimentazione contemporaneamente.
  5. Premi il pulsante di accensione per accendere il computer.

Tratto da “support.apple.com”

Disattivare il sensore movimento del Mac

Il sensore movimento improvviso è progettato per proteggere l’hard disk e per evitare che questo subisca danni se il computer cade o viene sottoposto a vibrazioni particolarmente intense.

Per verificare le impostazioni del sensore:

lanciare da terminale il comando sudo pmset -g, e verificate le impostazioni del sensore:

sensore.png

il valore sms=1 evidenzia che il sensore è attivo.

Per disattivare il sensore movimento improvviso:

lanciare da terminale il comando

sudo pmset -a sms 0

o ams (in Mac OS X v10.3)

digitate nuovamente il comando sudo pmset -g, e verificate le nuove impostazioni del sensore.

Per attivare il sensore movimento improvviso

lanciare da terminale il comando

sudo pmset -a sms 1

digitate nuovamente il comando sudo pmset -g, e verificate le nuove impostazioni del sensore.

Cancellare i Flash Cookies in Mac OSX

I Flash Cookies (regalati dai siti che utilizzano Adobe Flash) non vengono eliminati quando si procedere alla cancellazione generica dei Cookies tramite le apposite funzioni dei Browser che stiamo utilizzando, anche quando reinizializziamo safari.

Vengono invece gelosamente custoditi nella seguente cartella:

~/Library/Preferences/Macromedia/Flash Player/#SharedObjects

tenendo di conseguenza traccia delle nostre informazioni e della nostra navigazione sul web.

Per rimuoverli, dal pannello del Finder scegliamo l’opzione “vai alla cartella” (Command + Shift + G) ed apriamo la seguente directory:

vai.png

come potete notare, all’interno delle stessa sono presenti svariate cartelle, nelle quali sono conservati tutti i Locally Stored Objects, or LSO’s.

Adesso selezionate tutte le cartelle e trascinatele nel cestino.

Se non avete molta dimistichezza con le directory del Mac o avete paura di fare danni, potete usare la seguente applicazione gratuita: Flush

Lanciate l’applicazione:

flush1.png

poi cancellate gli LSO:

flush2.png