logo

Archive for Iphone

Copiare i contatti da iPhone

Sull’iPhone è possibile importare i contatti dalla SIM ma non il contrario. Il problema non è un errore da parte dei programmatori di Cupertino in quanto il problema è probabilmente da imputare al fatto che, nell’ottica di Apple, è impossibile che un possessore di un iPhone decida di passere ad un dispositivo windows mobile o android.

Nel mio caso invece, dopo aver posseduto 4 generazioni di iPhone, ho deciso di ritornare nel mondo Blackberry, ormai supportato dalla validissima versione BB10.

Per superare il problema dell’impossibilità di sincronizzare i contatti con la sim ho usato l’app IS Contacts Kit, scaricabile gratuitamente dello Store che, in due semplici passaggi, permette di esportare i contatti in vari formati.

IMG_0825

Una volta lanciate l’App la funzione Export verifica tra i vari account tutti i contatti presenti sul device.

IMG_0826

Una volta selezionati i contatti, nel secondo passaggio viene richiesto di scegliere il formato con cui esportarli, personalmente ho preferito il formato cvs per sincronizzare il tutto con Gmail.

IMG_0827Una volta creato il file, nel mio caso .cvs, è possibile inviare il file tramite mail o caricarlo su dropbox.

Una volta importato il file con i contatti sul proprio account Gmail, è sufficiente sincronizzare i contatti dall’account Gmail impostato sul blackberry od un altro dispositivo ed aggiornare la rubrica telefonica, whatsapp o quant’altro.

Metasploit su Iphone

Schermata 2011-02-13 a 11.51.25.png

Prima di installare Metasploit sul nostro Iphone è necessario  installare alcuni comandi  (apt, wget, svn) ed alcuni programmi (ruby,rubygems, phyton).

1) Il primo passo è  installare, tramite Cydia, i seguenti comandi:

– APT (APT 0.6 e APT 0.7)

– WGET

2) Fatto questo,  apriamo il Terminale sul Mac e colleghiamoci  all’Iphone:

ssh [email protected] (indirizzo IP dell’Iphone)

e ci spostiamo  sulla seguente directory:

# cd /private/var

installiamo anche Python:

# apt-get install python

e

# apt-get install pyobjc (già che ci siamo…ci servirà poi per SET “Social Engineering Tools”)

3) Le versioni di Ruby (1.9.x) e Rubygems disponibili su Cydia creano degli errori al lancio di msfconsole pertanto, qualora installate, è necessario rimuoverle:

# apt-get remove ruby rubygems

adesso installiamo le versioni precedenti:

#wget http://apt.saurik.com/dists/tangelo-0.9/main/binary-iphoneos-arm/debs/ruby_1.8.6-p111-5_iphoneos-arm.deb

#dpkg -i ruby_1.8.6-p111-5_iphoneos-arm.deb

#wget http://apt.saurik.com/dists/tangelo-0.9/main/binary-iphoneos-arm/debs/rubygems_1.2.0-3_iphoneos-arm.deb

#dpkg -i rubygems_1.2.0-3_iphoneos-arm.deb

#rm ruby*

una volta installate le applicazioni, Cydia ci segnalerà  in “Changes”  la presenza della nuova versione di Ruby che, come già detto, non consente il funzionamento di Metasploit.

4) Installiamo SVN:

# apt-get  install subversion

ed aggiorniamo:# svn update

5) Passiamo ad installare METASPLOIT:
# wget http://www.metasploit.com/releases/framework-3.7.2tar.bz2

# tar jxpf framework-3.7.2tar.bz2

# cd msf3

o

svn co https://www.metasploit.com/svn/framework3/trunk/

6) Per lanciare Metasploit, digitiamo dal terminale dell’Iphone :

# cd /trunk

./msfconsole

I tempi di risposta dell’Iphone non sono certo paragonabili a quelli del Mac, pertanto è necessario dotarsi di un pò di pazienza, in particolare durante l’update.


Jailbraek iPad 2/iPhone 4S con cinject 0.4.3

La presente guida interessa lo sblocco dell’Ipad 2 e dell’iPhone 4S tramite un Tool CLI (command-line interface) cinject 0.4.3. eseguibile da riga di comando e pertanto richiede un po’ di dimestichezza con il terminale.

Lo script è scaricabile da: sites.google.com/a/iphone-dev.com/files/home/cinject_0.4.3.zip e funziona sia per OS X che per Windows.

Collegate il vostro dispositivo tramite il cavo USB ed eseguite un backup.

Aprite il terminale e andate nella cartella cinjects_0.4.3. e digitate il comando:

./cinject -s 

se rileva il vostro device e se legge le directory:

./cinject -d

possiamo procedere al jailbreak del dispositivo.

Le opzioni complete per l’utilizzo dello script sono le seguenti:

——————————————————
Configuration profiles:
-l List current profiles
-i <file> Install profile
-r [<pattern>] Remove all profiles, or profiles matching pattern

AFC transfers:
-a <number> Alternative afc service to use (2 is available after jailbreak)
-u <file> … Upload file(s) via afc (add final “dir=dirname” to specify which afc directory)
-d [<dir>] Show list of files in afc directory
-X <path> Delete afc directory or file

ROP assistance:
-s Compute slide
-e Erase existing crash logs
-g Get diagnostics

Backups and restores:
-B Create backup
-R Restore from backup
-L <mbdb_file> List contents of an MBDB file
-M <file> Modify the ipsec.plist on device
-p <file> Modify the preferences.plist (requires -f too)
-f <file> File to use with -p
-H Hide media files
-U Unhide media files

Chained operations:
-j <dir> Jailbreak device using given payloads directory (ADVANCED use only!)

Other:
-w Watch syslog
-v <level> Debug verbosity level
-h This help message

Per procedere al jailbreak digitate:

./cinject -j payloads

a seguito dell’errore digitate:

sudo cinject -i payloads/jailbreak.mobileconfig 

confermate sul dispositivo l’installazione della connessione VPN jailbreak, non inserite nessuna password quando richiesto  e successivamente digitate:

./cinject -j payloads

adesso attendete con pazienza la creazione del backup.

Se visualizzate il seguente errore, per altro molto comune:

FATAL(__LINE__): Assertion failed (1266): got == sizeof(size) 1266

provate a rilanciare il comando:

sudo ./cinject  -j payloads

se non va a buon fine, allora dovete effettuare il ripristino del dispositivo, sia dal dispositivo direttamente, ripristinando da iTunes o tramite terminale, digitando:

./cinject -R

se l’errore invece è il seguente:

send 1: Result to large

provate e staccare e riattaccare il cavo USB

se tutto è andato bene,  digitate:

cinject -w

successivamente, senza scollegare il dispositivo, attivate la connessione VPN (Impostazioni/Generali/Rete), premete OK ed attendete il riavvio.

Una volta riavviato il dispositivo sarà installatà l’applicazione cydia.