logo

Virtual Laser Keyboard

virtual laser keyboard

La “virtual laser keyboard” è una tastiera bluetooth virtuale che proietta, tramite un diodo laser rosso, una tastiera QWERTY su una qualsiasi superficie piana. Tale proiezione ha solo la funzione di creare graficamente la tastiera ma non partecipa nel processo di acquisizione delle informazioni. Tale compito è affidato ad un secondo diodo di tipo ad infrarossi (spettro non visibile) che proietta un fascio parallelo alla tastiera QWERTY. Digitando sulla tastiera si interrompe il fascio ad infrarossi, i segnali riflessi vengono captati da un sensore CMOS e decifrati.

modules.gif

Esteticamente è accattivante ed elegante, di dimensioni contenute e di facile installazione, l’effetto scenico è notevole.

L’ho provata su:

HP hw6515 con PC 2003

Qtek 9090 con PC 2003

PC con windows XP SP2

ma funziona con la maggior parte dei palmari (pocket o palm).

Installazione

Un volta installati i drivers, attivate il bluetooth, lanciate il programma VKB ed attivate la periferica Enable VKB. Alla comparsa della finestra Bluetooth Setup rispondete SI quando vi viene chiesto se è la prima volta che ci si connette con questa periferica, passerete immediatamente alla gestione bluetooth del PDA per il rilevamento della tastiera. Una volta rilevata selezionatela ed eseguite la classica procedura di paring impostando una password per la connessione. I principali parametri regolabili sono il suono, l’intensità ed il più importante la sensibilità. Un volta regolata opportunamente la sensibilità ( nel mio caso 9), l’autorepeat ed il relativo ritardo si può iniziare ad impiegare la tastiera. Al primo utilizzo colpisce subito la sensibilità e la precisione della tastiera virtuale, inoltre il suono che accompagna ogni digitazione è un validissimo supporto durante la scrittura (keyclick).

Autonomia

L’autonomia è naturalmente influenzata dall’impiego, ma sfido chiunque a scrivere con un palmare per due ore. Comunque dalla finestra Time-outs del pannello Proprietà si possono impostare l’Auto spegnimento (variabile da 30 sec a 15 minuti di inattività) e il Projection (variabile da 30 sec ad 1 ora di inattività) che disattiva la proiezione della tastiera fino ad una nuova digitazione.

Contro

Come le altre periferiche bluetooth il paring è univoco tra due macchine, pertanto ogni volta che vogliamo cambiare periferica (PC o PDA), dobbiamo resettare la VKB (dal relativo tasto reset) ed accoppiarla nuovamente.


Lascia un commento