DNSCrypt – connessioni sicure

OpenDNS ha recentemente rilasciato un’applicazione open source chiamata DNSCrypt  che consente di cifrare tutte le le comunicazioni tra i suoi clienti ed i suoi server DNS, proteggendo in tal modo l’utente da attacchi tipo man-in-the-middle, o snooping. Al momento l’unico sistema operativo supportato è Mac OSX.

3 risposte a “DNSCrypt – connessioni sicure”

  1. VPN per MAC, PC, iPad, iPhone, Android | MAXBLOG

    […] Ovvero la richiesta che dal personal computer viene inoltrata al server DNS del nostro ISP (per convertire il nome del dominio (host) in un indirizzo IP), è inviata al di fuori del tunnel  VPN, pertanto non protetta e rintracciabile (a tale proposito rimando all’articolo su DNSCrypt). […]

  2. DNS leak: problemi di sicurezzaMAXBLOG | MAXBLOG

    […] Ovvero la richiesta che dal personal computer viene inoltrata al server DNS del nostro ISP (per convertire il nome del dominio in un indirizzo IP), è inviata al di fuori del tunnel  VPN, pertanto non protetta e rintracciabile (a tale proposito rimando all’articolo su DNSCrypt). […]

  3. DNS leak: problemi di sicurezzaMAXBLOG | MAXBLOG

    […] ISP is sent outside the VPN tunnel, in this way it’s traceable and therefore not protected (you can see also the Article on DNSCrypt). On the website dnsleak you can run a “DNS leak test” to check your DNS (an […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *