logo

Archive for Recensioni

Google Chome

Immagine 2.png

Google ha appena rilasciato la versione beta del suo nuovo Browser “Crome”. L’applicazione, attualmente disponibile solo per gli utenti windows, si può scaricare all’indirizzo www.google.com/crome.

Il browser è leggero sia esteticamente che come consumo di memoria, nel dettaglio il consumo di ram:

con una sola scheda aperta:

Firefox 54 MB

IE6 27 MB

Crome 7 MB

con due schede aperte:

Firefox 67 Mb

Crome 17 MB

Crome 7 MB

il Task Manager mette in evidenza che, ad ogni nuova finestra aperta su Crome, si avvia un nuovo processo, avete capito bene, come sul Mac, ogni processo avviato su Crome è indipendente degli altri.

Infine la modalità “incognito” (l’equivalente della “navigazione privata” su Safari) vi consente di navigare senza lasciare traccia, sul computer, del vostro passaggio.

Proteggere l’Uppercase del Macbook

Il punto debole del macbook è certamente l’Uppercase difatti, a causa di un difetto di progettazione, le alette distanziatrici del monitor fanno forza sulla parte superiore della tastiera danneggiandola.

La mia tastiera danneggiata è stata sostituita in garanzia, senza alcun problema, dall’assistenza Apple per rompersi nuovamente a distanza di tre giorni!!!!!!

Soluzioni:

– La prima è certamente la più economica: applicare due commini trasparenti agli angoli del monitor, esteticamente accettabile e l’effetto conservativo sull’uppercase è assicurato.

– La seconda è di comprare una protezione per la tastiera, tra tutte ho scelto “palmguard” della Moshi acquistabile su www.aevoe.com:

vantaggi:

– costo contenuto : 20$ (+ 13,90 $ di spedizione);

– il prodotto, spedito dalla California, arriva in tre giorni e, dato l’importo, non si paga la dogana;

– l’effetto estetico è garantito:

palmg 1.png

– l’installazione è  semplice ed a prova di errori:

palmg 2.png

OpenDNS: veloce ed efficiente

Immagine 5.png

Non accettando la scelta di Telecom di impormi i DNS che dirottano su Virgilio Autoserch (vedi articolo), ho deciso di passare definitivamente ai DNS di OpenDNS:

208.67.222.222 e 208.67.220.220

l’impostazione è facile e guidata per ogni tipo di piattaforma:

im 2.png

I vantaggi sono tanti:

1) Maggior velocità

2) Correzione automatica degli errori nella digitazione dell’URL

3) Filtro anti-phishing

Ho voluto testare la velocità della mia connessione ADSL utilizzando prima i DNS del mio solito provider (DNS in automatico) e poi quelli di OpenDNS.

Per il test ho utilizzato Speedtest.net , a mio giudizio il più preciso.

Ecco i risultati:

DNS di Telecom Italia

Immagine 4.png

DNS di  OpenDNS

Immagine 2.png

Ho ripetuto il test 3 volte, lascio a voi i commenti.

P.s. Qualcuno parla di recenti filtri applicati da Telecom sugli altri DNS, ma per adesso, almeno a me, funziona tutto egregiamente.

Iphone, la video recensione

images.jpeg
Questo Link vi porta alla video recensione che il giornalista Porro ha fatto sull’Iphone 3G, a voi i commenti! Io personalmente non ho finito di guardare il video, se volete maggiori e più chiare informazioni vi consiglio, anche se di parte,  di visitare il sito della Apple.